Verbale n 37 del 15 novembre 2017

Parrocchia SANTO VOLTO

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

 

VERBALE37

 

Torino, 15 novembre 2017.

 

Alle ore 21.00 sotto la presidenza del parroco don Mauro Giorda si riunisce il Consiglio Pastorale Parrocchiale con il seguente ordine del giorno:


  1.  Preghiera
  2.  Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente
  3. Considerazioni sull'anno trascorso
  4.  Novena e Natale 2017
  5.  Considerazioni e riflessioni sulla giornata comunitaria, ritiri comunitari, catechesi e preghiera
  6.  Varie ed eventuali

 

Sono presenti il parroco don Mauro Giorda, suor Antonietta Rigon e i consiglieri Mery Bellini, Luca Braga, Mario Cavagnero, Paolo de Troia, Silvana Demasi, Maria Rosa Franchi, Valerio Mangino, Laura Parlagreco, Francesco Righettoni, Savino Rubino e Antonio Maria Sacco.


1. Preghiera.

Il parroco invita a recitare la preghiera di Compieta.


2. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente.

Viene considerato letto il verbale del 27 settembre 2017; non essendoci modifiche da apportarsi, esso è poi approvato da tutti i consiglieri.


3. Considerazioni sull'anno trascorso.

Il parroco invita i consiglieri a esprimersi sulle attività parrocchiale dell'anno in corso. Valerio espone le sue considerazioni sul Gruppo Giovani evidenziando che è stato fatto molto; ricorda che si è formata una commissione giovani in collaborazione con altre parrocchie, che la partecipazione agli eventi organizzati dal commissione è stata alquanto alta, che i ritiri d'Avvento diocesani della durata di due giorni richiamano molti giovani e stanno andando bene, che Estate Ragazzi ha avuto successo, che è iniziato il corso per educatori. Tale corso sembra promettere bene, vi frequentano quasi cento ragazzi delle parrocchie dell'unità pastorale. Fa tuttavia osservare come sia da migliorarsi la partecipazione dei giovani all'incontro biblico, dopo l'esperienza del 28 ottobre scorso. Secondo Valerio, si richiede per essi una formazione spirituale adeguata a loro maturazione; forse è da coinvolgersi di più la comunità parrocchiale. Rileva questo perché al prossimo incontro del 18 novembre molti di loro si sono dichiarati indisponibili perché a loro non interessa. Da questo dato sconsolante per Valerio è emerso un breve scambio di impressioni tra i consiglieri per capire come intervenire e il Consiglio ha infine incoraggiato Valerio a proseguire nel suo apostolato.

Interviene Mery parlando della pastorale della salute che consiste nell'andare a trovare i malati soli della parrocchia, nel portare loro la Comunione, nel pregare con loro; queste persone si sono sentite contente e inserite nella comunità parrocchiale e non dimenticate. Mario propone di coinvolgere anche la Caritas in questa attività, per esempio quando si porta loro l'aiuto alimentare. Suor Antonietta ricorda come sia importante far sentire la vicinanza all'eventuale famiglia della persona ammalata, perché così tutti i componenti possono percepire di essere amati. Maria Rosa e Silvana per il Gruppo dei Tesori dell'esperienza si rendono disponibili di trascorrere del tempo per dialogare con gli infermi soli e prestare aiuto come fare la spesa. Ricordano però come sia bene andare in due in casa del malato. In questo modo si può piano piano allargare il giro delle visite ad altri parrocchiani infermi che desiderano questa vicinanza.

Luca informa che si stanno preparando i canti di Natale, ma sottolinea come siano da coinvolgere maggiormente i bambini con anticipo e non a ridosso della festa, perché questo potrebbe accrescerne il numero (farli cantare prima della messa domenicale?). Aggiunge che nel Gruppo del Coro si dovrebbe inserire qualche giovane o persona interessata in più, soprattutto musicisti o strumentisti al fine di assicurare a lungo tempo anche un ricambio. Suor Antonietta suggerisce un laboratorio musicale con chitarra, flauto e altro strumento che possa coinvolgere più direttamente gli interessati.


4. Novena e Natale 2017.

Il parroco illustra ai consiglieri il calendario pastorale fino a Natale.

Il ritiro d'Avvento avverrà domenica 26 novembre in parrocchia, al mattino (ore 9.30) meditazione sulla Parola e poi Santa Messa, seguirà pranzo (costo 5 euro) e si riprenderà nel pomeriggio. Predicherà e coordinerà il ritiro don Michele Roselli. Saranno coinvolti i genitori dei bambini della seconda elementare.

Venerdì 1° dicembre ci sarà l'incontro di preghiera comunitaria che seguirà lo stile dei giovani di Taizé, con canti, musica e con interventi di testimonianza. Anche in questo incontro si coinvolgeranno i genitori dei bambini della seconda elementare.

Sabato e domenica 2-3 dicembre si terrà il mercatino dei bambini con oggetti vari e dolci.

Venerdì 8 dicembre, Festa dell'Immacolata, si celebrerà l'undicesimo anniversario della parrocchia del Santo Volto; nell'occasione, durante la messa, si benediranno i bambini presenti e si inviteranno anche tutti i genitori con i bimbi battezzati nell'anno in corso; al termine si offrirà un piccolo rinfresco. La festa sarà introdotta da una preparazione di preghiera giovedì 7 dicembre, al termine dell'adorazione eucaristica, ci sarà la recita del Rosario (ore 17.00) cui seguirà la messa (ore 17.30); il tutto avverrà nella cappella di San Giuseppe. Sabato 9 dicembre si svolgerà lo spettacolo diretto da Davide con il gruppo dei Tesori dell'esperienza, si tratta di un musical che si terrà in chiesa (ore 21.00); esso sarà pubblicizzato da una locandina.

Sabato 16 e domenica 17 dicembre inizia la novena di Natale per i bambini. Da lunedì 18 dicembre alle ore 18.00 ci sarà la messa e la novena animata dai vari gruppi parrocchiali.

Domenica 17 dicembre ci sarà in chiesa un invito per aiutare i poveri della parrocchia assistiti dalla Caritas parrocchiale e si solleciteranno i presenti a intervenire martedì 19 dicembre, quando si terrà un concerto dell'Associazione Accademia Suzuki di Torino (ore 20.00); il costo dei biglietti è di euro 10 (ridotto 5), il cui ricavato andrà in beneficenza alla Caritas parrocchiale. Si pensa di far stampare cinquecento biglietti. La manifestazione dovrà essere annunciata con un certo anticipo ai vari gruppi e pubblicizzata sul sito del Santo Volto (si prevede anche una locandina).

Per prepararsi al Natale ci saranno le confessioni sabato 23 (ore 9.30-12.00 e 15.30-18.00).

Domenica 24 si celebreranno le messe della IV d'Avvento, alle ore 17,30 la Messa della Vigilia di Natale e nella notte alle ore 23.00 si celebrerà la messa della notte del Santo Natale, che sarà preceduta alle ore 22.30 da un concerto canoro di bambini.

Il giorno 31 dicembre, domenica, si celebrerà la messa di ringraziamento (ore 11.00) con un canto solenne di chiusura dell'anno. Il giorno dopo, Capodanno 2018, si celebrerà una sola messa alle ore 11.00.


5. Considerazione e riflessioni sulla giornata comunitaria, ritiri comunitari, catechesi e preghiera.

Il parroco don Mauro chiede ai consiglieri quali siano le considerazioni sulla giornata comunitaria e sui ritiri. Dallo scambio di opinioni emerge quanto segue: si ha la sensazione che l'ultima giornata comunitaria sia percepita come un po' meno intensa della precedente dell’anno scorso; il gruppo più numeroso è stato quello delle famiglie; si chiede più continuità e partecipazione tra l'attività del mattino e del pomeriggio in modo da facilitare la conoscenza tra le persone e i membri dei vari gruppi. Per quanto riguarda la catechesi biblica, il nuovo orario sembra andare bene perché soddisfa le esigenze dei partecipanti; si chiede però di rispettare i tempi tra preghiera, spiegazione del brano biblico e riflessione; bisognerebbe infine saper coinvolgere più persone della parrocchia.


6. Varie ed eventuali.

Don Mauro chiede ai consiglieri se ci sono altri argomenti da far conoscere. Interviene Silvana, che si fa interprete del settimanale La voce e il tempo ed espone, in merito a questo, alcune sue riflessioni positive; informa che è possibile abbonarsi anche a una o più pagine del giornale con un costo annuale minimo di pochi euro che sarebbe disponibile con un collegamento a internet; denuncia però che il problema fondamentale è la sua diffusione. Per domenica 26 novembre, giornata della diffusione dei giornali cattolici, si potrebbero mettere a disposizione copie del settimanale con un banchetto all'ingresso della chiesa e si potrebbero distribuire le cartoline di invito e di adesione all'abbonamento de La voce e il tempo.

Il parroco poi informa i consiglieri che si farà una lotteria di Natale dato che c'è stato un buon esito per quella di Pasqua. In premio si sarà un presepe di cioccolato (donato). Francesco e Silvana si occuperanno della vendita dei biglietti (blocchetti con doppia matrice su cui si scriverà cognome e numero telefonico), il cui costo sarà di 5 euro. Si effettuerà la prima estrazione sabato 9 dicembre. Si metterebbe in mostra il presepe di cioccolato già nei mercatini di Natale dei bambini. Se la vendita avrà successo, se ne farà un altro subito dopo ma prima di Natale. Si prevede forse un secondo premio con cesto di prodotti vari natalizi.

Conclude dicendo che il prossimo CPP sarà convocato nel prossimo anno 2018 in data da stabilirsi.

Non essendoci infine altro da discutere, il parroco chiude l’incontro alle ore 22.30.


Il presidente

    don Mauro Giorda


Il segretario

Antonio Maria Sacco