Riflessione sul Vangelo di Domenica 30 Novembre 2014

State_attenti_vegliate

 

 

                  30 novembre  2014

   “State attenti, vegliate!”

 

 

 

“Veglia” chi tiene viva l’attenzione d’amore a Gesù che verrà, ma che già ora viene e ci incontra, in qualunque ora, nel nostro atteggiamento di servizio.  “Non veglia” chi si perde in calcoli sul come e sul quando, e non si impegna concretamente nella vita; neppure chi non aspetta più nulla e si adagia nelle false sicurezze della vita presente, dimenticando che le realtà essenziali sono altrove. 

Durante il tempo di Avvento cercheremo di:

  • Stare attenti a Gesù quando ci parla per lasciare risuonare in noi la Sua parola. 

  • Vegliare facendo bene, ogni attimo, quel che Dio vuole da noi. Ricordandoci di essere degli “abbracciati dall’amore di Dio”, che devono diventare “amore per agli altri”.

 

novembre  2014

   “State attenti, vegliate!”

“Veglia” chi tiene viva l’attenzione d’amore a Gesù che verrà, ma che già ora viene e ci incontra, in qualunque ora, nel nostro atteggiamento di servizio.  “Non veglia” chi si perde in calcoli sul come e sul quando, e non si impegna concretamente nella vita; neppure chi non aspetta più nulla e si adagia nelle false sicurezze della vita presente, dimenticando che le realtà essenziali sono altrove. 

Durante il tempo di Avvento cercheremo di:

  • Stare attenti a Gesù quando ci parla per lasciare    risuonare in noi la Sua parola. 

  • Vegliare facendo bene, ogni attimo, quel che Dio vuole da noi. Ricordandoci di essere        degli “abbracciati dall’amore di Dio”, che devono diventare “amore per agli altri”.